Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Imprenditori ed Innovatori di Montagne

UNIMONT - Centro d’eccellenza dell’Università degli Studi di Milano presenta il progetto “Giovani imprenditori e imprese innovative in Montagna”.
Il progetto è coordinato da Unimont nell'ambito dell'ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON REGIONE LOMBARDIA, PER ATTIVITÀ DI RICERCA SCIENTIFICA ED APPLICATA E DI DIFFUSIONE DELLA CONOSCENZA INERENTE IL TERRITORIO MONTANO LOMBARDO - ai sensi del art. 4 c. 27 della l.r. 22/2016 (Dir. Presidenza - Programmazione progetti integrati per lo sviluppo delle aree montane), in risposta alla sempre più urgente esigenza di conoscere la situazione delle imprese nei territori montani e supportarne lo sviluppo. Il team di lavoro multidisciplinare (economisti, sociologi, antropologi, progettisti) include, oltre ai ricercatori dell'Università di Milano, anche professionisti da Unioncamere Lombardia e Rete del Ritorno.
Operazione “Giovani imprenditori e imprese innovative in Montagna”

UNIMONT chiede ai giovani imprenditori e innovatori di essere protagonisti di questo progetto. Come emerge dall'editoriale di Franco Brevini pubblicato sul Corriere della Sera del 20 febbraio 2018, il loro contributo, combinato con i dati raccolti ed analizzati dal team di Unimont, aiuterà ad affrontare con più consapevolezza questioni importanti ed urgenti per la montagna. Tre le novità alla base del progetto: (1) università e istituzioni collaborano per conoscere in dettaglio la situazione nei territori alpini e sviluppare azioni integrate che possano essere di supporto al loro sviluppo; (2) il dialogo è “orizzontale” e il confronto con gli imprenditori e gli innovatori di montagna è diretto; (3) si lavora per generare indicazioni per i policy maker e strumenti utili per consentire ai futuri imprenditori di orientarsi verso modelli e strategie di successo.
Il questionario dovrà essere compilato entro lunedì 12 marzo 2018